imgres

Lignano rinuncia alla spiaggia Lgbt

Bocciato il progetto, proposto dalla società Four Tourism, che prevedeva per la stagione estiva 2015 l’assegnazione di un tratto di spiaggia di Lignano Sabbiadoro ai bagnanti Lgbt. «Così come era già stato scritto nel piano non rientrava nelle priorità» ha spiegato il Gruppo operatori allargato di Lignano, il quale ha aggiunto: «Si deve puntare sulle…

FacebookTwitterGoogle+Condividi
imgres

La birra che discrimina gli etero

Si chiama Idem ed è la “prima birra artigianale europea che rivendica i diritti Lgbt” dice Espedito Alfarano, eterosessuale coniugato nonché produttore di birra. “Ho la sfortuna di conoscere tanti amici che appartengono al mondo omosessuale – dice l’ideatore – dico sfortuna perché ci sono tante ripercussioni negative. Se io posso andare al supermercato mano…

imgres

Un trans maestro elementare

Fabio Franchini (nella foto), maestro elementare, si è sottoposto ad un’operazione per diventare “Greta”. La notizia viene data dal Corriere Fiorentino che riporta frasi zuccherose dei bambini i quali dicono che “ora è diventata la nostra maestra” oppure gli scrivono lettere che si aprono con “Cara Maestra” e fanno disegnini in cui lo ritraggono vestita…

images

Quella mela che piace tanto ai gay

Il Ceo di Apple Mr. Tim Cook poco tempo fa aveva fatto coming out ed ora la Human Rights Campaign, fondazione che tutela le rivendicazioni gay, fa sapere che in Apple non c’è nessuna disparità di trattamento tra dipendenti etero e dipendenti Lgbt. Lo hanno scritto nero su bianco nel Corporate Equality Index, un libro…

img-_innerArt-_nozze_gay_roma

Galantino: i sindaci non rispettano la legge

Il quotidiano Avvenire riporta i commenti di Monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, in merito ai tentativi di alcuni sindaci di registrare le “nozze” gay celebrate all’estero. «Come minimo, sono irrispettosi della legge», spiega il prelato e poi continua facendo notare che si sta puntando ad estendere una prassi illegittima con lo scopo che…

img-_innerArt-_cara2

False le accuse di omofobia. La prof attende le scuse

La professoressa Adele Caramico, insegnante di religione cattolica dell’Itis “Pininfarina” di Moncalieri, a chiusura delle indagini interne svolte dal dirigente dello stesso istituto scolastico, è stata pienamente e ufficialmente scagionata dalla falsa accusa di aver proferito espressioni omofobe. Si attendono scuse. http://www.lanuovabq.it/it/articoli-false-le-accuse-di-omofobia-la-prof-attende-le-scuse-11038.htm

images

Guai a chi tocca i bambini

“Guai a chi tocca i bambini” è un sito che vuole arrestare l’onda anomala del gender soprattutto nelle scuole. Sul sito si può leggere questo appello-denuncia: “Siamo dei papà e mamme che non accettano di abdicare al loro compito di educatori e non permetteranno a nessuno di corrompere i propri figli con ideologie strampalate e…

img-_innerArt-_classe-di-scuola-elementare-670x274

Ministero della Ri-educazione: dirigenti scolastici a scuola di omosessualismo

26 e 27 Novembre, convocati a Roma tutti i dirigenti scolastici e del Ministero per un corso di formazione sull’ideologia di genere, preparato dalle associazioni LGBT. Clamorosa smentita alle dichiarazioni del ministro dell’Istruzione Giannini e del suo sottesegretario Toccafondi che, nei mesi scorsi, avevano assicurato “No gender nella scuola”. Per chi va a scuola non…

images

Per la Rai la famiglia perfetta è quella gay

Lo scorso 22 novembre su Rai Tre è andata in onda una puntata della trasmissione “Questioni di Famiglia”. Chiamati ad intervenire una coppia omosessuale con tanto di figli. Questi sono stati presentati ovviamente come un nuovo modo di fare “famiglia”, “descrivendo la famiglia ‘tradizionale’ come luogo di tutti i mali e la ‘famiglia gay’ come…

img-_innerArt-_Trieste sentinelle 5_0

Cresce la violenza dei gruppi gay, non si faccia finta di non vedere

Di fronte all’atteggiamento permissivo di autorità locali e forze dell’ordine, i contestatori delle Sentinelle in piedi aumentano la violenza delle loro contro-manifestazioni (illegali). E contro i difensori della famiglia naturale, cominciano a saldarsi varie sigle e gruppi dell’estrema sinistra. http://www.lanuovabq.it/it/articoli-cresce-la-violenzadei-gruppi-gaynon-si-faccia-finta-di-non-vedere-11028.htm