AFP_7I9H2-k4SC-U43150357067481lQE-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

Il governo fa spallucce al Family Day

Il Circo Massimo è stato invaso da centinaia di migliaia di famiglia riunite sotto lo slogan “CirriNo,” ma al governo non basta, vuole andare per la sua strada. Ecco infatti le parole del vicesegretario Pd, Lorenzo Guerini, una manciata di minuti dopo che si era concluso il Family Day: “ascoltiamo tutti e cercheremo la convergenza…

FacebookTwitterGoogle+Condividi
images

Il Magistero: le unioni omosessuali sono nocive

Nel giorno del Family Day vogliamo ricordare alcuni passaggi del documento della Congregazione per la dottrina della fede “Considerazione circa i progetti di riconoscimento legale delle unioni tra persone omosessuali” del 2003: “le legislazioni favorevoli alle unioni omosessuali sono contrarie alla retta ragione perché conferiscono garanzie giuridiche, analoghe a quelle dell’istituzione matrimoniale, all’unione tra due persone dello…

img-_innerArt-_be2_30

I veri diritti e il brutto rovescio di Amnesty

Mentre un popolo si raduna al Circo Massimo per dire il suo no al ddl Cirinnà e un sì alla famiglia, qualcuno dice che i diritti sono altri. Innanzitutto quelli di due persone dello stesso sesso di farsi famiglia e adottare figli. Lo ha scritto una associazione che fa della difesa dei diritti la sua…

img-_antPrmPianoTpl1-_family day 2015.jpg420_0

30 gennaio, da Roma un solo messaggio: NO AL DDL CIRINNA’

Famiglie di tutta Italia, con grandi sacrifici personali arrivano a Roma per dire un “no” forte e deciso al ddl Cirinnà sulle unioni civili. Questo è il messaggio inequivocabile che parte dal popolo radunato al Circo Massimo. Scontro? A volerlo è Matteo Renzi, che ha dichiarato guerra alle famiglie e al popolo italiano per imporre una…

images

MTV: Maratona Family Gay

Questa sera il canale per i giovani MTV8 – la ex e famosa MTV –  manderà in onda per tutta la serata la Maratona Family Gay, cioè il racconto in chiave gender della “famiglia” arcobaleno, dando voce all’esperienza di alcune coppie omosessuali. Anche il canale Real Time domenica trasmetterà uno speciale dal titolo “Di fatto, famiglie”,…

img-_antPrmPianoTpl1-_be1_27

«L’utero in affitto? Il suo vero nome è schiavitù della donna e prostituzione procreativa»

«La maternità surrogata è una nuova forma di schiavitù della donna che viene considerata esclusivamente come uno strumento per produrre bambini». Lo dice la filosofa parigina Anne-Sixstine Pérardel, che usa parole durissime contro l’utero in affitto, pratica che il ddl Cirinnà renderebbe lecita. La Pérardel ha partecipato al Simposio Internazionale in Vaticano sulle nuove forme…

images

La Vanoni ai gay: “Conciati così chi vi ascolta?”

La cantante Ornella Vanoni critica il Gay Pride sulla propria pagina Facebook. “Insisto da anni sulla sobrietà – scrive la Vanoni – Nella vostra vita privata vestitevi come volete, ma quando manifestate toglietevi le piume. Conciati così sarà difficile far valere i vostri diritti, già difficili da ottenere. È da tanto tempo che vi consiglio:…

img-_antPrmPianoTpl1-_family day 2015.jpg420_0

“No” secco alle unioni civili

La piazza del 30 gennaio fa molta paura al potere, e lo si può capire. È la prima volta che in Italia c’è una mobilitazione del genere che parte totalmente dal basso. Così si moltiplicano le pressioni sugli organizzatori per addomesticare l’iniziativa. Ma centinaia di migliaia di famiglie arrivano a Roma per niente di meno…

images

Così la Cirinnà causerà nuove discriminazioni

Il ddl Cirinnà dichiara a parole di tutelare nuove formazioni sociali in ragione della solidarietà e dell’amore che si vive in esse. Ma ne esclude esplicitamente alcune. Si producono così nuove forme di discriminazione, che penalizzano sempre i legami fondati sulla famiglia. Nuove discriminazioni che invece sembrano invitare alla autodichiarazione di condotta omosessuale davanti all’ufficiale…

imgres

Il segretario del Consiglio d’Europa approva la Cirinnà

Domani il Ddl Cirinnà arriverà in Senato, mentre – così pare – 29 senatori PD rimangono contrari alla stepchild adoption. Nel frattempo arriva l’appoggio del segretario generale Thorbjørn Jagland (nella foto): “Incoraggio l’Italia a garantire il riconoscimento legale delle coppie dello stesso sesso così come stabilito dalla Corte Europea dei Diritti Umani e come accade nella maggior…