images53POE1A7

Per l’Università di Parma puoi essere maschio, femmina o alias

Anche l’Università di Parma, al pari di alti atenei, si è inventata il libretto transgender. Vi sono infatti alcuni studenti – in realtà pochissimi- che sono nella fase di rettificazione sessuale. In breve sono ad esempio maschi e stanno prendendo ormoni per “diventare” femmine, ma non hanno ancora completato questo iter sia clinico che burocratico.…

FacebookTwitterGoogle+Condividi
received_bWVzc2FnZV9ibG9iX2F0dGFjaG1lbnQ6MTAyMDcwNjI2MjMyNzM0NjM[1]

Patrocinio del comune di Varese per il Gay Pride

Il sindaco di Varese Davide Galimberti (PD) ha concesso il patrocinio del comune per il prossimo Gay Pride che si terrà a giugno. E’ la seconda volta che avviene. Nessun esborso economico per le casse del comune ma comunque lo stemma comunale potrà essere usato dagli organizzatori dove vorranno. Inoltre il comune ha aderito alla…

Peru Valentine's Day

Avvenire e i gay: un percorso senza meta

Sacerdote celebra funerale di un omosessuale unito civilmente e lancia dal pulpito un’accusa alla Chiesa che dovrebbe chiedere scusa. E Avvenire lo segue. Si usano parole talismano come “accoglienza” e non si pretende di citare la dottrina perché non c’è alcuna meta da raggiungere. Invece la Chiesa indica la meta e il cammino da percorrere…

gay2[1]

Diocesi di Torino: c’è del buono nelle coppie omo

Don Gianluca Carrega, responsabile dell’arcidiocesi di Torino per la pastorale delle persone omosessuali, ad Avvenire dichiara in merito alle coppie omosessuali: “Non voglio entrare in questioni dottrinali  ma non si può negare che esista un valore quando ci si trova di fronte a persone che vivono in modo stabile e dignitoso la loro condizione”. Noi…

Peru Valentine's Day

I vescovi australiani cadono sulle relazioni gay

A febbraio il parlamento australiano discuterà di un disegno di legge teso a riconoscere il “matrimonio” gay. Nei lavori sono stati fatti partecipi anche i vescovi cattolici i quali per bocca della Conferenza episcopale affermano che l’unico matrimonio esistente è quello tra uomo e donna e lo sostengono non per “bigottismo, dogma religioso o tradizione irrazionale”,…

370127-giovanni-canzio[1]

Adozioni gay, assist della Cassazione (violando la legge)

L’anno giudiziario si apre con un inno all’adozione dei bambini da parte di coppie omosessuali. A farsene portavoce è il presidente della Corte di Cassazione. Che però cita casi dove non solo il diritto non è stato rispettato, ma neanche la Costituzione. Secondo l’autorevole parere la magistratura non è chiamata solo ad applicare la legge,…

370127-giovanni-canzio[1]

La Cassazione vuole una legge sull’adozione gay

Per avere una riprova sul fatto che i vertici della magistratura italiana hanno sposato appieno la causa gay è bastato ascoltare le parole del presidente della Corte di Cassazione Giovanni Canzio (nella foto) pronunciate ieri all’inaugurazione dell’anno giudiziario. Inizialmente Canzio ha ricordato il recente verdetto della Cassazione che ha legittimato la stepchild adoption a favore di…

Capital-Pride-2015-Partners-DC-Center-500x321[1]

Una task force anti-Trump

Il Washington DC Center for the LGBT Community è un gruppo di attivisti che si batte per le rivendicazioni della comunità omosessuale e transessuale. Il gruppo sta per mettere in piedi una task force anti-Trump chiamata “Alzati e resisti” pronta a scendere in strada a manifestare e ad inventarsi ogni altra forma di protesta. Un…

img-_innerArt-_matrimonio-gay_0

Idaho: vietate le “nozze” gay, ma non per il fisco

Nello Stato dell’Idaho le “nozze” gay sono ancora vietate, nonostante la Corte Suprema le abbia considerate legittime. Seppur vietate però il parlamento dell’Idaho sta valutando una proposta di legge per equiparare dal punto di vista fiscale le coppie omo che sono state unite in “matrimonio” in un altro Stato a tutte le altre coppie etero sposate.…

la-et-cm-bent-mark-taper-review-20150728[1]

Bent, teatro per le scuole tra omosessualità e necrofilia

Non c’è solo Fa’afafine, ma anche Bent, spettacolo teatrale che narra la vicenda di due amanti omosessuali nella Germania nazista. Verrà messo in scena al Teatro di Pisa il  prossimo 26 gennaio, giorno della memoria dell’olocausto nazista, e dovranno assistervi alcune scuole superiori. Riportiamo qui di seguito il comunicato stampa del Comitato “Famiglia Scuola Educazione”: Siamo…