img-_innerArt-_trump_obamacare[1]

Trump, niente mese dell’orgoglio gay

In controtendenza con l’amministrazione Obama, Donald Trump ha deciso che non proclamerà giugno come il mese dell’orgoglio gay. Appena insediatosi aveva fatto togliere dal portale della Casa Bianca la sezione dedicata alle rivendicazioni del mondo omosessualista. Ora questo nuovo segnale. Ovviamente la comunità LGBT ha gridato allo scandalo, accusandolo di attacchi discriminatori, etc., il solito…

FacebookTwitterGoogle+Condividi
images3PY6J94P[1]

Il Trump che non t’aspetti Lgbt friendly

Il presidente americano conferma Randy W. Berry inviato speciale per i diritti umani delle persone LGBTI. Perchè? Fine della contrarietà ai matrimoni omosessuali? Non proprio. La chiave sta nelle influenze della figlia Invanka e di un potente finanziatore di Trump. Che è sì conservatore, ma gay. http://www.lanuovabq.it/it/articoli-il-trump-che-non-t-aspetti-lgbt-friendly-18986.htm

wariat-toilet-signs-clip-art-5090[1]

Trump tira l’acqua e chiude il bagno transgender

Trump archivia le assurde linee guida emanate da Obama per promuovere l’uso dei bagni e degli spogliatoi scolastici in base al sesso percepito dallo studente. La nuova amministrazione non ha intensione di battersi in sede legale contro il provvedimento del giudice federale. http://www.lanuovabq.it/it/articoli-trump-tira-l-acqua-e-chiude-il-bagno-transgender-18949.htm

wariat-toilet-signs-clip-art-5090[1]

Trump chiude le porte dei bagni trans

L’amministrazione Obama aveva preso la decisione che le persone transgender potessero entrare nei bagni e negli spogliatoi sia maschili che femminili a seconda della propria percezione soggettiva in merito all’appartenenza sessuale. Quindi per Obama non si doveva far riferimento al certificato di nascita ma al giudizio soggettivo delle persona transessuale. Texas, Alabama, Wisconsin, Tennessee, Arizona, Maine,…

img-_innerArt-_trump_obamacare[1]

Trump conferma l’ordine di Obama sulla tutela dei gay

L’ex presidente Obama aveva varato un ordine esecutivo che imponeva alle aziende che avevano rapporti commerciali con il governo particolari vincoli in ordine alla tutela delle rivendicazioni di omosessuali e transessuali. In buona sostanza si doveva dimostrare di essere gay friendly. Ora Donald Trump ha confermato questo ordine esecutivo anche per il futuro. Ciò non…

Capital-Pride-2015-Partners-DC-Center-500x321[1]

Una task force anti-Trump

Il Washington DC Center for the LGBT Community è un gruppo di attivisti che si batte per le rivendicazioni della comunità omosessuale e transessuale. Il gruppo sta per mettere in piedi una task force anti-Trump chiamata “Alzati e resisti” pronta a scendere in strada a manifestare e ad inventarsi ogni altra forma di protesta. Un…

img-_innerArt-_trump_obamacare[1]

Trump fa sparire subito Obamacare e Lgbt

Donald Trump fa veramente sul serio? Sul sito della Casa Bianca spariscono le campagne Lgbt e per la lotta al cambiamento climatico. Fra i primi atti che ha firmato, inizia da subito a smantellare l’Obamacare, la riforma sanitaria di Barack Obama. Le opposizioni scendono subito in piazza. http://www.lanuovabq.it/it/articoli-trump-fa-sparire-subito-obamacare-e-lgbt-18712.htm

th1lgsesy1

Lgbt americani a raccolta: l’era Trump inizia con gli artigli affilati degli “orfani” di Obama

La battaglia è solo agli inizi, perché “sarà difficile cambiare la tendenza” avviata in Usa dal presidente Obama se Trump non si batterà con forza. Dal recente “simposio” delle organizzazioni Lgbt è emersa la volontà di combattere con tutte le forze contro la presidenza di Trump. E i rappresentati delle multinazionali hanno sottolineato il loro…

th1lgsesy1

La legge choc di Obama può saltare con Trump

Con l’elezione di Donald Trump alla Casa Bianca potrebbe saltare una delle leggi più controverse di Obama: quella che obbliga enti e istituzioni pubbliche ad assumere tenendo conto dell’orientamento sessuale. Una norma che aveva messo in ginocchio scuole, ospedali o dipartimenti di polizia, costretti ad applicare politiche inclusive estranee al loro compito. Sullo sfondo una feroce…

th1lgsesy1

Trump, la maternità e le coppie gay

A settembre Donald Trump ha presentato il suo piano per l’assistenza all’infanzia ideato per la gran parte dalla figlia Yvanka  che prevede settimane di congedo parentale e detrazioni fiscali. Dato che alcuni benefit riguardano la maternità va da sé che sono stati esclusi gli uomini, anche delle coppie gay “sposate”, nonché le coppie lesbiche “sposate” quando…