img-_innerArt-_trump_obamacare[1]

Trump contro i trans. Scampata bufera nell’Us Army

Dopo un anno di prova, Trump boccia la riforma che avrebbe aperto le porte delle forze armate statunitensi ai transgender. Un atto di buon senso, che impedisce la possibilità di avere camerate e spazi promiscui in uno dei settori tradizionalmente più stabili della società americana. http://www.lanuovabq.it/it/articoli-trump-contro-i-trans-scampata-bufera-nell-us-army-20603.htm

FacebookTwitterGoogle+Condividi
img-_innerArt-_trump_obamacare[1]

Trump: niente trans nell’esercito

Il presidente Donald Trumo twitta: “«Dopo essermi consultato con i miei generali e con gli esperti militari, sappiate che il governo degli Stati Uniti non accetterà o non consentirà a persone transgender di prestare servizio, in qualsiasi funzione, nelle forze armate americane». Subito divampano le polemiche con le solite accuse di “omofobia”. Trump risponde: «Le nostre…

img-_innerArt-_trump_obamacare[1]

Il presidente Trump scelga: o la scienza o l’agenda Lgbt

L’ufficio per i Diritti civili del ministero dell’Educazione degli Stati Uniti ha da poco emanato una direttiva in cui giudica colpevoli di molestie le scuole che non usano «[...] i nomi e i pronomi preferiti» dagli studenti transgender. Un provvedimento ideologico che non tiene conto dei veri problemi dei giovani con disforia di genere. Un…

img-_innerArt-_trump_obamacare[1]

Trump, niente mese dell’orgoglio gay

In controtendenza con l’amministrazione Obama, Donald Trump ha deciso che non proclamerà giugno come il mese dell’orgoglio gay. Appena insediatosi aveva fatto togliere dal portale della Casa Bianca la sezione dedicata alle rivendicazioni del mondo omosessualista. Ora questo nuovo segnale. Ovviamente la comunità LGBT ha gridato allo scandalo, accusandolo di attacchi discriminatori, etc., il solito…

images3PY6J94P[1]

Il Trump che non t’aspetti Lgbt friendly

Il presidente americano conferma Randy W. Berry inviato speciale per i diritti umani delle persone LGBTI. Perchè? Fine della contrarietà ai matrimoni omosessuali? Non proprio. La chiave sta nelle influenze della figlia Invanka e di un potente finanziatore di Trump. Che è sì conservatore, ma gay. http://www.lanuovabq.it/it/articoli-il-trump-che-non-t-aspetti-lgbt-friendly-18986.htm

wariat-toilet-signs-clip-art-5090[1]

Trump tira l’acqua e chiude il bagno transgender

Trump archivia le assurde linee guida emanate da Obama per promuovere l’uso dei bagni e degli spogliatoi scolastici in base al sesso percepito dallo studente. La nuova amministrazione non ha intensione di battersi in sede legale contro il provvedimento del giudice federale. http://www.lanuovabq.it/it/articoli-trump-tira-l-acqua-e-chiude-il-bagno-transgender-18949.htm

wariat-toilet-signs-clip-art-5090[1]

Trump chiude le porte dei bagni trans

L’amministrazione Obama aveva preso la decisione che le persone transgender potessero entrare nei bagni e negli spogliatoi sia maschili che femminili a seconda della propria percezione soggettiva in merito all’appartenenza sessuale. Quindi per Obama non si doveva far riferimento al certificato di nascita ma al giudizio soggettivo delle persona transessuale. Texas, Alabama, Wisconsin, Tennessee, Arizona, Maine,…

img-_innerArt-_trump_obamacare[1]

Trump conferma l’ordine di Obama sulla tutela dei gay

L’ex presidente Obama aveva varato un ordine esecutivo che imponeva alle aziende che avevano rapporti commerciali con il governo particolari vincoli in ordine alla tutela delle rivendicazioni di omosessuali e transessuali. In buona sostanza si doveva dimostrare di essere gay friendly. Ora Donald Trump ha confermato questo ordine esecutivo anche per il futuro. Ciò non…

Capital-Pride-2015-Partners-DC-Center-500x321[1]

Una task force anti-Trump

Il Washington DC Center for the LGBT Community è un gruppo di attivisti che si batte per le rivendicazioni della comunità omosessuale e transessuale. Il gruppo sta per mettere in piedi una task force anti-Trump chiamata “Alzati e resisti” pronta a scendere in strada a manifestare e ad inventarsi ogni altra forma di protesta. Un…

img-_innerArt-_trump_obamacare[1]

Trump fa sparire subito Obamacare e Lgbt

Donald Trump fa veramente sul serio? Sul sito della Casa Bianca spariscono le campagne Lgbt e per la lotta al cambiamento climatico. Fra i primi atti che ha firmato, inizia da subito a smantellare l’Obamacare, la riforma sanitaria di Barack Obama. Le opposizioni scendono subito in piazza. http://www.lanuovabq.it/it/articoli-trump-fa-sparire-subito-obamacare-e-lgbt-18712.htm