Bolzano, più soldi pubblici ad associazioni gay, meno per le altre

Un piccolo caso che però insegna molto. A Bolzano l’associazione gay Centaurus riceverà dal comune 5.000 euro. Per fare un paragone l’AIDO (l’associazione dei donatori di organi) e l’AIL (associazione italiana contro leucemie linfomi e mielomi) prenderanno dalla medesima amministrazione comunale 2.000 euro. Ne prenderanno di meno seppur i loro iscritti siano intorno ai 900 per ogni associazione, quando invece Centaurus ne conta 17. Occorre dire che il presidente di quest’ultima è Andreas Unterkircher, del partito dei Verdi che detiene la maggioranza nella città altoatesina.

E dunque la vera emergenza sociale non è combattere i tumori, bensì diffondere sempre più il credo omosessualista.

https://www.notizieprovita.it/notizie-dallitalia/associazioni-per-avere-soldi-pubblici-devono-essere-lgbt/

FacebookTwitterGoogle+Condividi